A tu per tu con… Andrea Baldini e Matteo Ammagliati

Per questa 3° puntata di A TU PER TU.. siamo andati ad intervistare una coppia di soci nel nostro fantacalcio. Chi sono? Matteo Ammagliati e Andrea Baldini una coppia di AS Tronzi… Abbiamo fatto qualche domanda per vedere se c’è affinità tra i due: ognuno di loro non sapeva che la stessa domanda veniva fatta anche all’altro. Vediamo se c’è feeling tra loro…Nome Squadra?

M. e A.: AS Tronzi.

Chi è il più as tronzo tra te e il tuo socio?

A.: Assolutamente io, senza discussione.

M.: Eh, siamo una bella coppia, difatti il nome calza proprio a pennello. Ovviamente scherzo, siamo qua per divertirci.

Raccontaci, in due parole, come è nata la decisione di giocare insieme?

A.: Matteo, il mio socio, è un ormai un veterano di questa lega fantacalcio e mi ha da sempre parlato bene di questa competizione, soprattutto per l’organizzazione e l’originalità di come è strutturata [ndr arrossisco]. Ad agosto il socio, mi ha proposto di condividere il sicuro guadagno di fine anno e ho deciso così di accettare quest’avventura.

M.: La decisione di giocare insieme è stata semplice: accomunati dalla passione per il calcio, gli proposi di provare a fare il primo fantamondiale insieme e visto il quasi successo, l’amara sconfitta in semifinale, decidemmo di intraprendere anche la strada del campionato in società.

Le decisioni le prendete tutte insieme o uno è l’esperto di mercato e l’altro è l’addetto alle formazioni?

A.: Diciamo che lui è l’ESPERTO, io faccio soprattutto da supporto morale e finanziatore. Mi fido ciecamente di lui.

M.: Le decisioni sono prese di comune accordo. Ognuno fa valere il suo 50% di quota societaria.

Dicci la verità però: chi era più d’accordo dei due sull’acquisto di Dybala?

A.: Dybala ad essere sincero è il mercato che cel’ha imposto. Non avevamo molte scelte, sapevamo delle potenzialità del giocatore, non credevamo potesse essere così decisivo. La fortuna per quella volta è stata dalla nostra.

M.: Ahhh il merito di Dybala sicuramente è dell’egregio Baldini. Riconoscevamo entrambi le qualità del calciatore, ma Baldini spinse particolarmente l’accelleratore per acquistarlo. Sicuramente è stato un affare portarlo all’AS Tronzi Stadium. Il pubblico ne è entusiasta.

E di Ilicic di chi è il merito?

A.: E’ sempre stato un mio pupillo e l’ho fortemente voluto.. Ecco, appunto, l’ESPERTO è il mio socio..

M.: Ilicic? Il giardiniere dello Stadium?? Il merito va sicuramente dato a Branca, fu lui ad una cena di beneficenza a consigliarcelo.

Veniamo al campionato: partenza sprint e poi un lievissimo calo che vi sta confermando nella zona medio-alta della classifica. L’obiettivo vero qual’è?

A.: L’obiettivo è la salvezza oltre a far quadrare i conti del fair play finanziario: rassicuro i tifosi che i bilanci sono in positivo e che quindi DYBALA non si muoverà in questa sessione. Poi quello che verrà in più sarà ben accetto, il mio socio è più ambizioso.

M.: Siamo una squadra giovane e con buoni calciatori. Purtroppo non tutte le partite sono facili, ma comunque sia lotteremo fino all’ultima giornata per rimanere li tra le prime della classe e magari chissà, tentare il sorpasso…

Se tu potessi scegliere, sceglieresti di vincere la Coppa Italia ma retrocedere in Serie B oppure salvarti all’ultima giornata in A ma uscire subito in Coppa?

A.: Concordo le dichiarazioni del Mister dell’Empoli Sarri: la Coppa Italia è altamente una competizione antisportiva e non mi interessa; preferisco la permanenza nella massima serie.

M.: Abbiamo fatto molti sforzi per arrivare alla massima serie e faremo di tutto per rimanerci.

Ci dia il suo podio finale della Serie A?

A.: AS Tronzi (è un augurio alla mia squadra) Marcellona ed Evribadi

M.: Bayer Pappiana e Tette si contenderanno il primato, poi Marcellona e Fly

Abbiamo quasi finito. Adesso le farò una serie di domande lei mi risponda con un unico nome: Squadra bestia nera dalla quale perdete sempre

A.:  Impossibile.. non abbiamo mai perso due volte con una squadra

M.: Drepanum

La squadra che non vorresti mai incontrare in finale?

A.:  TETTE BISCOTTATE (gli dei sono dalla loro)

M.: Tette

Il bidone più grande che hai acquistato

A.: Rendimento-costo, col rapporto peggiore è sicuramente Mattia Destro (110 crediti-1 goal per grazie ricevuta di rimpallo)

M.: Ilicic

Il giocatore più forte?

A.: E melo chiedi? PAULO DYBALA, il kobe bryant della serie A (unica differenza è l’età)

M.: Dybala

Ultime due: vuoi dire qualcosa al tuo socio?

A.: Sa che lo ritengo il migliore nel ruolo che svolge, e che oltre il rapporto professionale che ci lega, gli voglio un gran bene! Che si prepari all’asta del 4, deve piazzare 2/3 colpi importanti

M.: Niente [ride]

Un appello ai tuoi avversari di campionato e coppa?

A.: La cosa che si augura a tutti prima di una competizione importante, un grande in bocca al lupo a tutti e che vinca….no gli AS TRONZI [ride]

M.: Lotteremo ogni giornata come se fosse una finale, non faremo sconti a nessuno. Per le restanti partite, vi faccio un in bocca al lupo!

Grazie Mister(s) in bocca al lupo anche a voi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...