Conferenza Blog – Finale Copa America TVI

Sarà Skiacciak Mosca-MC Town la finale dell’edizione 2016 della Copa America TVI. Mentre per Davide Pizzuto potrebbe essere il 3° titolo TVI (il primo però con il fratello Simone), per il nostro Mister romano Rapetti è la 1° concreta possibilità per portare una coppa ad Acilia.

Partiamo da quest’ultimo. Mister dopo tanti anni e diversi “sacrifici” sei finalmente in finale per giocarti la vincita del 1° titolo TVI, sensazioni?

Mah, le sensazioni sono diverse…tanta tanta felicità perché non mollo mai una competizione da quando ho iniziato e finalmente posso provare l’esperienza di una finale, di un asta e di una possibile vittoria, cosa che speravo da tanto tempo quindi sono felice, agitato, confuso, ma alla fine forza Roma.

La maggior parte dei presidenti di TVI tiferà per te in finale. Non tanto per tifare contro MC TOWN quanto per la simpatia nei tuoi confronti. E’ un piacere avere così tanto affetto o sono solo un mucchio di gufate in più?

Sono felice di avere tanti tifosi e, grattandomi in maniera corposa, li ringrazio dell’affetto. Ho sempre cercato di essere me stesso e di portare la mia estroversione all’interno della Lega e, sembra, che sia riuscito a conquistare perlomeno qualche “tifoso” in più per Skiacciak [ndr ride]. Sono grato a tutti quelli che fanno il tifo per me e li continuo a ringraziare, ma credo che tutto sto tifo porti solo sfiga.

Finale contro MC Town che già ti battuto 3-0 all’esordio! Adesso però le squadre e la forma saranno molto diverse. Te arrivi da un rotondo 7-0 mentre loro da un combattuto 4-2. Chi è il favorito?

MC Town è la mia bestia nera…sono favoriti dalla cabala: ho perso la prima e ho sempre stentato nelle partite “dispari” (sconfitta e pareggio striminzito) quindi la fortuna mi è avversa, secondo me servirá una buona dose di fortuna.

Quale sarà la partita più decisiva per la vostra finale: Argentina-Usa o Colombia-Cile?

Per quanto mi riguarda la partita più importante sarà l’Argentina…ho molti albiceleste in squadra e di conseguenza sarà quella che dirá tanto sulla mia finale.

All’asta finale avrai il diritto di scegliere per primo. E’ un grosso vantaggio perchè c’è un fenomeno fuori che può fare la differenza, o preferivi essere il secondo a scegliere per scegliere il 2° e il 3° giocatore rimasto fuori?

La mia squadra è (come normale che sia prima di una finale) quasi al completo, serve quel piccolo innesto per cercare di fare il salto di qualità, quindi credo sia un vantaggio nel mio caso scegliere per primo.

Un messaggio al vostro avversario?

Ribadendo i complimenti ai mister avversari per essere arrivati fino alla finale e, esternando verso di loro il mio più sincero rispetto oltre per il percorso fatto per il fatto di essere gli unici ad avermi battuto in questa competizione, spero venga fuori una bella partita e che vinca il migliore! E siccome so che sono due gentiluomini, visto che la prima l’hanno vinta loro, spero che questa me la facciano vincere a me. E comunque forza Roma.

In bocca al lupo Mister.


Avviciniamo adesso i fratelli Pizzuto: 2° partecipazione insieme, la prima al mondiale 2 anni fa usciti subito al girone con 0 gol fatti in 3 partite, questa edizione di Copa America invece vi ha visto protagonisti fin dalla 1° giornata fino alla semifinale. Cosa è andata bene secondo voi?

Simone: Ad onor del vero la prima domanda è sbagliata. Io e Davide non abbiamo fatto insieme il mondiale, ma la Copa America di quest’anno e dell’anno scorso. Comunque sono andate bene le scelte dei primi giocatori chiamati (James e Sanchez) rispetto all’anno scorso (Falcao).

Siete in finale contro Skiacciak Mosca che già avete battuto 3-0 nella gara di esordio. A quanto dice il vostro avversario siete la sua bestia nera. Credete in queste cose o sono solo coincidenze?

Simone: Ho fatto troppe poche partecipazioni per essere definito la “bestia nera” di una squadra [ndr ride]. Quindi credo siano solo coincidenze.

Davide: Sinceramente non so se siamo la bestia nera… Forse ci siamo già scontrati in qualche altra competizione ma non ricordo.

Su due competizioni a draft siete stati estratti entrambe le volte in ultima posizione. Nonostante questo avete costituito forse la squadra più forte delle 8. Vi siete ricreduti un po’ sulla modalità di asta? Credete che essere primi è molto meglio di essere ultimi?

Simone: Credo ancora che essere primi sia un vantaggio rispetto ad essere ultimi, che però rimane meglio di essere 7º. Il primo, oltre a scegliere per primo, ha il vantaggio della doppia chiamata, proprio come l’8º. Quest’anno la squadra nostra è stata una delle più forti perché chi ha chiamato prima di noi era poco informato sull’infortunio di  Suarez e ha regalato un turno, consentendoci di prendere sia James che Sanchez, risultati determinanti.

Davide: A quello che ha detto Simone aggiungo il fatto che anche al mondiale il sorteggio del draft mi è andato male perché capitai tipo tredicesimo e nonostante la buona squadra i giocatori mi hanno reso poco.

Quale sarà la partita più decisiva per la vostra finale: Argentina-Usa o Colombia-Cile?

Simone: Dipende dall’asta di stasera [ndr ieri sera], ma credo la seconda delle due, perché è quella più difficile da pronosticare.

Pronostico vostro? I due giocatori che saranno decisivi secondo voi?

Simone: Saranno decisivi Messi e James Rodriguez.

Un messaggio al vostro avversario?

Simone: Mi piacerebbe vincere qualcosa nella lega TVI.

Davide: Posso chiamare Totti anche io?

In bocca al lupo Misters.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...