L’edicola de Acilia

Non ce fermano più! Come Galeazzi al sushi no limits aggrediamo ingordi l’etere fantacalcistico lanciando questa nuova rubrica, sorella della ormai più consolidata EISONDESCHEMPIONS, per parlare, in maniera scherzosa e simpatica, delle varie partite della serie A, cominciamo oggi dalle gare della 12a giornata:

 

  • MILAN-ATALANTA 0-0: Sarà che st’anno quando vedono nerazzurro c'hanno i brividi, ma il Milan pure stavolta fa una partita più brutta de Ribery a passeggio co Kuyt e Crouch in un vicolo buio…zero idee, zero pressione, zero gol….Nonno Reja ringrazia e porta a casa st’occhialoni boni come er pane… A sto punto c’e’ speranza anche pe ‘r Pisa

 

  • TORINO- INTER 0-1: Se arrivasse domani uno straniero e leggesse i risultati dell’Inter, penserebbe che ce sta un messaggio segreto scritto in binario…la squadra nerazzurra firma meno di Bogdanov in questura, ma comunque pia gol con la stessa frequenza della partecipazione all’europei de Brasile e Argentina…de sto passo può esse scudo, se regge il culo…

 

  • PALERMO-CHIEVO 1-0: Niente di significativo al Barbera, cor Palermo fischiato a fine primo tempo dai tifosi e zio fester/amadeus Maran che se la gongola in panchina fino a quanno, ner secondo tempo, svetta de testa il violinista più pagato de sempre e lui ringrazia dio de non avecce capelli da strappasse, decide allora de prende a calci nel sedere la coppia Cesar/Dainelli colpevoli de marca l’attaccanti peggio della finanza co Maradona

 

  • NAPOLI-UDINESE 1-0: Continua a fa paura e a insinuà le vette dell’alta classifica il Napoli del buon Sarri che zitto zitto cacchio cacchio doma anche l’Udinese cor gol del solito Higuain, che in questo periodo non flirta col gol, ma ce fa sesso duro pesante pompando a pressione in qualsivoglia posizione tantrica…In questo momento, la squadra partenopea fa più paura de Silvana Pampanini de prima mattina, ma sempre meno della promessa der nuovo singolo di Gigi D’Alessio

 

  • ROMA-QUELL’ALTRI 2-0: Ce la teniamo per ultima la partita più bella de giornata co a' Roma che schianta quell’ altri in pigiama e se porta al secondo posto in classifica; dopo 9 minuti partita in discesa con un rigore dubbio fischiato in favore della Roma, va Dzeko che de fa go c'ha preso gusto e insacca pe l’uno a zero…la partita continua più stanca de un 800ista europeo che insegue 2 kenyani e n’etiope fino a che Filippa Anderson non decide de tirà fuori dal cilindro il tiro della domenica, del lunedi e de tutti i giorni festivi da qua al 12 marzo 2025 che però sbatte sulla traversa con un botto che a confronto hiroshima era na miccetta zuppa…la Roma però non se disunisce e preme fino a trovà il raddoppio con Gervinho che, su assist de Nainggolan, non paga il casello e brucia casellante, passaggio a livello e tutor autostradale insaccando alle spalle del povero Marchetti che, se avesse saputo dove andava a finì, qualche anno fa sarebbe rimasto a Cagliari…La Roma domina in tutta la partita merito anche di una Lazio che mette in campo la stessa foga per vince la partita di Marquez per sorpassà Lorenzo…risultato è che cercano de buttalla in caciara, col solito Radu che dimostra di essere simpatico come un dispiacere in un giorno de pioggia, Lulic che entra su Salah delicato come na motozappa diesel 12 cavalli e Gentiletti che è Gentiletti e tanto basta…Ar poro Lotito non rimane che prende l’ultimi 35 euro che c’ha n tasca e cercà un centrale sul mercato, tanto mejo de Mauricio e Gentiletti trovi, e te danno pure er resto indietro….la partita più o meno si può riassumere così:

Ci son due pere prese 

e un BINGO BONGO (Guido De Angelis, speaker e telecronista laziale), 

due rossi non dati,

un rigore fuori area….

RADU CHE ROSICA,

LOTITO E TARE, 

NON MANCA PIU' NESSUNO…

SOLO NON SI VEDONO PIU’ I LAZIALI IN GIRO!!!

 

Finisce così la 1° parte de L'edicola de Acilia della 12° giornata. A domani per le altre 5 partite di domenica scorsa.

A Cura di Fabrizio Rapetti

Annunci

Una risposta a “L’edicola de Acilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...