A tu per tu con…. Riccardo Capocchi, Iacopo Chiavacci e un fortissimo difensore di calcetto loro amico…

Altra puntata di “A tu per tu…” e andiamo a sentire cosa hanno da dirci una delle coppie new entry di quest’anno che si stanno giocando la promozione nella massima serie del prossimo anno. Nome Squadra?

R.: Cyrano

I.: Cyrano IR

Per chi ancora non lo sapesse, le va di spiegare da cosa nasce questo nome? Siete una delle diverse squadre composte da due persone. 

R.: La pizzeria dove lavora il socio

I.: Cyrano è il nome della mia pizzeria e “I” sta per Iacopo e “R” per Riccardo

Che cosa la lega e qual’è stato il motivo che l’ha spinta a partecipare al fantacalcio con il suo socio?

R.: Affiatamento, piacere di sentirsi, divertimento, buoni risultati passati

I.: E’ da anni ormai che facciamo il Fantacalcio insieme.

Le decisioni vengono prese tutte di comune accordo o uno è delegato all’asta e l’altro ha compiti di decidere la formazione?

R.: Quasi tutte di comune accordo… basate spesso su eventuali ispirazioni di uno dei due

I.: Tutte in comune accordo apparte quando ho delle illuminazioni [ndr ride]

Questo è il vostro primo anno nella lega, se dovesse dare un voto o trarre un bilancio parziale di questa stagione cosa ci direbbe?

R.: Bella lega…divertente ben organizzata e gestita…sono contento della scelta

I.: Ottimo fantacalcio con regole molto interessanti che stanno bene tra di loro! Voto 9! Unica pecca secondo me sono i playoff all’ultima giornata,io avrei mandato 3 squadre dirette!

Andando ai risultati: inizio cosi cosi con l’accesso alla Serie B, partenza a fari spenti in campionato adesso complice la grande forma di Toni e il gol ritrovato da Callejon siete uno dei candidati alla promozione: sensazioni per il finale di stagione?

R.: Speriamo di lottare fino alla fine anche se la frenata nelle ultime due partite con 6 goal fatti e 7 subiti è stato un duro colpo…la classifica è corta, e ogni errore si paga purtroppo e ci allontana dall’obiettivo

I.: Speriamo di andare in serie A ma sarà dura,le ultime 2 partite abbiamo fatto 1 punto subendo 7 Goal, siamo stati sfortunati

In coppa siete usciti subito al primo girone eliminatorio: girone troppo ostico o nel periodo di quelle 8 partite eravate fuori forma?

R.: La squadra non aveva ancora trovato la quadratura…fuori forma assolutamente…e anche un pò di sfortuna forse

I.: Periodo Nero

Questa lega permette a fine anno di poter riscattare un paio di giocatori: avete già in mente una strategia da adottare o non avete ancora le idee chiare?

R.: Dobbiamo discuterne insieme…non ne abbiamo ancora parlato…ma al più presto provvederemo

I.: Non abbiamo ancora delle idee chiare ma mi terrei volentieri Toni e Candreva

Ci dica il nome di un giocatore acquistato quest’anno che ha reso più di quanto si aspettava e uno che ha reso di meno?

R.: M’poku, che ha reso meno invece Callejon

I.: Toni e Callejon (fino ad ora)

Adesso un giocatore che aveva intenzione di prendere ma che poi è andato troppo su con il prezzo e adesso rimpiange di non averlo preso

R.: Saponara

I.: Il mio collega forse si, io sono fiero delle nostre scelte [ndr ci fa l’occhiolino]

Prima del gioco finale, il solito pronostico: chi va in serie a insieme ad MC town? In coppa chi vede favorito?

R.: Spererei noi ma purtroppo C.S. Riposa è in un buon momento e ha vinto nello scontro diretto…anche in Coppa vedo bene C.S. riposa

I.: Spero noi, per la coppa non saprei non l’ho seguita molto

Adesso il gioco finale, le diro dei nomi lei mi dica le prime cose che le vengono in mente, vediamo se c’è feeling con il suo partner. Zinedine Zidane?

R.: Testata

I.: Eleganza

Alexandre Pato?

R.: Bidone

I.: Sopravvalutato

la squadra che più l’ha divertita di tutti i tempi

R.: Barcellona

I.: Milan di Sacchi

i 3 giocatori trequartisti più forti di tutti i tempi

R.: Baggio, Ronaldinho, Del Piero

I.: Cruijf , Ronaldinho, Iniesta

1 difensore, 1 centrocampista e 1 attaccante che nella sua squadra dei sogni non possono mancare

R.: Nesta, Beckham, Milito

I.: Nesta, Pirlo, Ronaldo (Il fenomeno)

Chiudiamo, augurandovi in bocca al lupo per il finale di stagione, con un appello nei confronti dei vostri colleghi/rivali

R.: A tutti i colleghi rivali…in bocca al lupo e che vinca il migliore! anzi CHE VINCA CYRANO!!

Successivamente siamo andati a cercare una persona in grado di raccontarci qualcosa di più su di loro chiarendoci in particolari le quali sono le principali differenza tra i due. Abbiamo avvicinato ai nostri microfoni una vecchia conoscenza per molti di noi, ma sicuramente una cara conoscenza per i due soci di Cyrano IR: Mirko Della Bartola.

Chiavacci o Capocchi chi dei due è più malato di calcio?

Capocchi: è un dirigente sportivo mancato

Chiavacci o Capocchi chi dei due capisce più di calcio?

Chiavacci: forse poteva “sfondare” ma non ha avuto il fisico dalla sua parte 

Chiavacci o Capocchi chi dei due lo vede più furbo in una competizione come il fantacalcio che abbina conoscenza calcistica a strategie d’asta?

Chiavacci ha una fortuna sfacciata che lo aiuta spesso, Capocchi è più stratega però è abbastanza sfigato nella scelta dei giocatori. Comunque direi Chiavacci

Secondo lei che li conosce bene, in una competizione a 10 squadre per che posizione può lottare la loro squadra?

11° posizione. No scherzo li vedo bene per il terzo gradino del podio che sarebbe già tanto per loro. In tanti anni che li vedo giocare al fantacalcio non ne hanno mai vinto uno.

Chiudiamo con una breve descrizione dei due come calciatori. Ci sveli un pò, magari paragonandoli nel loro piccolo a dei giocatori reali, 2/3 aggettivi per descriverli?

Capocchi è un grande “atleta” ma la sua pecca da calciatore è che tatticamente è molto rivedibile e che ha un solo piede, il sinistro non glielo hanno fatto. Lo definirei scattante, fulmineo ma prevedibile. Come calciatore lo paragonerei a Zambrotta.

Chiavacci da piccolo ha iniziato a giocare come portiere ed era un grande portiere. Poteva essere il nuovo Peruzzi (la stazza fisica infatti c’è) però ha commesso l’errore di voler giocare in campo, non aveva fatto i conti con la fatica che si fa nel correre.  Lo definirei difensore dai piedi buoni con il vizio del gol, ma troppo lento. Come giocatore lo paragonerei per il fisico a Ronaldo (non cristiano) e a Bonucci per lo stile di gioco.

La ringraziamo Della Bartola e l’aspettiamo ai nastri di partenza il prossimo anno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...