Oggi parliamo di…. MC Town

Oggi, in questa 2° puntata di questa rubrica, parliamo della storia della squadra agli ordini di Mister Davide Pizzuto: MC Town. Come nella puntata inaugurale siamo andati a scegliere una squadra dal nome insolito, che leggendolo non da nessuna indicazione di quale malattia mentale possa essere in possesso dell’ideatore. Almeno però, a differenza di “Strimbuschistani”, un significato per quanto ignoto e oscuro a noi possa sembrare potrebbe averlo e di sicuro, prossimamente, nell’intervista A tu per tu.. andremo a chiederglielo.

Concluso questo doveroso preambolo, andiamo alla scoperta dei piazzamenti che hanno caratterizzato la partecipazione di Mc Town alle competizioni nella nostra lega. La competizione di esordio risulta essere l’iscrizione al campionato di Serie A stagione 2013-2014. Si registra come 12° e ultimo partecipante subentrando all’ultimo momento ad un clamoroso forfait di Mister Corradi (attuale presidente dei Fly Beard) causa nascita del/la nipotino/a, non ricordiamo con esattezza. Ricordiamo, però, che se il nipotino/a fosse rimasto/a in pancia una settimana in più forse Pizzuto avrebbe preso, di sicuro, qualche offesa in meno. Infatti nel suo primo campionato in lega domina l’asta e domina il campionato. Riesce a portarsi a casa centrocampisti come Cuadrado, Cerci, Candreva e Cambiasso. Azzecca l’acquisto del bomber Giuseppe Rossi: a inizio stagione dato per rischiosissima scommessa dato il rientro dal grave infortunio che lo aveva costretto lontano dai campi per più di 1 anno. Nel periodo in cui accusa il suo unico momento di calo della stagione, tira fuori dal cilindro Mattia Destro che esordisce in stagione l’8 dicembre ma che segnerà a fine campionato 13 gol in 20 partite.

Concluderà al 1° posto con 66 punti in 33 partite (2 punti esatti di media a partita!!!) frutto di 21 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte. Differenza reti impressionante: +31 con 80 gol fatti e 49 gol subiti totalizzando un punteggio di 2419,15 fantapunti per una media 73,30 punti a partita: quasi 3 gol a partita! Distanzierà il secondo (Mc Orange di Mister Mannucci) di ben 62,06 fantapunti che equivaleranno alla fine a 7 punti in campionato. Un vero e proprio massacro a tutti i suoi avversari.

Sempre lo stesso anno, però, uscirà prematuramente dalla Coppa Italia venendo eliminato ai quarti di finale dai Numb3rs di Martino che dopo un secco 3-1 subito all’Mc Town’s Stadium, saranno autori di un’incredibile remuntada per 3-0 effettuata nelle mure amiche. E pensare che Pizzuto aveva dominato anche il proprio girone di Coppa concludendo al 1° posto collezionando 12 punti sui 15 a disposizione e garantendosi, così, dei quarti apparentemente “agevoli” contro la 4° dell’altro girone.

Concluso in positivo il bilancio stagionale, Mc Town, si iscrive in estate al Fantamondiale con tutti i migliori auspici possibili e con i favori del pronostico. E stile Italia a Sudafrica 2010 fa uno schianto mondiale: arriva ultimo nel girone, con il punteggio più basso di tutti e 16 i concorrenti terminando quarto nel girone C con 1 punto e 0 gol fatti nelle 3 partite!

L’anno successivo [ndr quest’anno] si presenta ai nastri di partenza del campionatino che decreterà chi disputerà la Serie A e chi la Serie B con buone chance di posizionarsi tra le prime 10. Dopo un buon avvio, paga nei turni successivi la poca forma che caratterizza l’inzio stagione dei suoi attaccanti scelti: Quagliarella, Higuain e Palacio. Dopo le 10 giornate del campionatino termina al 13° posto con una media di 70,79 fantapunti a partita staccato di 7,03 dall’ultimo posto disponibile per l’accesso alla Serie A 2014/2015.

Attualmente, giunti alla 14° giornata comanda la classifica di Serie B con 2 punti sulla 2° con 70,69 fantapunti di media e con un ottimo +17 di differenza reti che sottolinea di gran lunga il miglior cu… ehm la migliore difesa del campionato. Per la sua breve e recente storia in campionato è l’indiziato numero 1 (si tocchi) a ritornare in Serie A dopo soltanto un anno di campionato cadetto.

In Coppa Italia è stato pescato nel Girone B e al momento mantiene la testa anche in questa competizione con 2 punti di vantaggio sul 2° e 3° posto. Se finissero così le cose si qualificherebbe al turno successivo dove affronterebbe la seconda del girone A, ad oggi presenziato da Berti con il suo CS Riposa, per cercare di andare oltre quei quarti di finale che l’hanno scorso sono stati troppo duri perfino per lui.

Annunci

Una risposta a “Oggi parliamo di…. MC Town

  1. Che cuore quei Numb3rs…ricordo la voglia di rivalsa che si respirava nello spogliatoio dell’ MC Stadium alla fine dell’andata dei quarti….Asamoah si avvicinò e mi disse: “mister tranquillo….non l’ho dato via il rolex che mi avevi chiesto. Te lo porto domani agli allenamenti!”

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...