A tu per tu con…. Andrea Martino

Per questa nuova puntata di A tu per tu… andiamo ad intervistare un altro veterano che iniziò con noi il primo anno della Lega: parliamo del presidente dei Numb3rs. Buongiorno Mister Martino, partiamo con una domanda classica: soprattutto per i nuovi, che significato ha il nome della sua squadra?

Il significato del nome AC Numb3rs ha una duplice origine. Ai tempi del liceo (ormai 7 anni fa) uno dei miei migliori amici, italoamericano (edward “eddy baggio” robinson), amava esclamare mentre guardava le partite e assisteva ad una bella azione di un giocatore ‘nuuuuuuumbers!!!! (numeri!)”. Assieme a questo aneddoto ne deve essere ricordato un altro: Era l’estate del 2009, e da capitano decisi di cambiare con decisione unilaterale il nome della nostra squadra di calcetto, da ‘the carters’ a ‘numb3rs’, in onore dei ricordi del liceo e per esaltare il tasso tecnico clamoroso dei miei ragazzi. Il resto è storia: un campionato vinto, uno sfiorato all’ultimo rigore, due terzi posti, primo posto al torneo estivo, due secondi posti e due terzi posti. Ero il capitano più scarso della storia, ma anche qiello più rompipalle.

Per rendere onore al suo nome allora parliamo proprio di numeri all’interno di questa lega: 3° anno di iscrizione, 1 terzo posto in campionato, e una finale persa in coppa italia. Come lo reputa il suo bilancio?

In linea con la mia tradizione fantacalcistica più generale. Tradizione neutra, poche soddisfazioni e tanta grinta

Veniamo alla stagione attuale: inizio in sordina nel campionatino che le ha consegnato la qualificazione alla Serie B. Buona asta di mercato, avvio convincente del campionato poi ad un tratto è successo una cosa: in una settimana in 8 l’hanno data per favorita… da quel momento non ha più fatto un punto, praticamente. Cosa è andato storto?

[Ride] Effettivamente devo partire da una considerazione: questa di quest’anno è in assoluto una delle tre squadre più forti mai costruite in 8 anni che partecipo al fantacalcio. Potessi, rifarei ogni scelta fatta. Ho una fiducia incrollabile nei miei ragazzi. Il problema è che quest’anno sono in credito, seppur piccolo, con la fortuna. A differenza della scorsa stagione. A cominciare dagli infortuni a raffica e dal sonno in cui sono caduti i miei bomber principe: gervinho e sau. Ma il traguardo è ancora lontano. Lontanissimo….i numb3rs non mollano mai.

Anche il mercato di riparazione l’ha vista il vero protagonista. Secondo la gran parte degli addetti ai lavori è stata la sua squadra a rafforzarsi di più e come volevasi dimostrare nella prima partita immediatamente dopo al mercato ha giocato in 8… pensa che gli addetti ai lavori è meglio se iniziano a farsi una spaghettata di c*** sua?? 

Ormai con gli addetti ai lavori, il quartetto d’archi che ogni orchestra vorrebbe, ho un rapporto di amicizia ma soprattutto di stima per il lavoro che fanno ENORME. Possono dire cosa vogliono. Anche perché parlano i risultati e il tabellino finali: in quanto a tituli vinti mi sa che siamo pari, o ci sono pochissime differenze….[ride]

Se in campionato il momento non è dei migliori, in coppa però attualmente (SENZA SBILANCIARMI SU PRONOSTICI per il suo bene) è secondo, ma è finito in un girone di ferro dove tutte le 5 squadre sono racchiuse in 2 punti. Provi a gufare lei: chi passerà? 

Non chi passerà, ma CHI VINCERÀ la coppa: Ac Denti. Auguri a Luca! Per secondo Kitikat: la squadra gliel’hai fatta te. Hajduk docet.  [ndr smentiamo ufficialmente questo pensiero comune: a differenza di Hajduk le scelte fatto sono tutte di Mister Picchi che ha intuito il fiuto del gol di Basanta che in tutta onestà io non avrei mai preso].

In campionato invece, attualmente, è primo e in fuga il suo amico Pizzuto. Se lo augura per lui o lo considera un suo derby e non deve vincere?

Assolutamente la seconda. L’amicizia che ci lega ormai da 13 anni in tutti i campi della vita si trasforma in odio assoluto nel fantacalcio.

Lo immaginavamo e preferiamo, di gran lunga che sia così. Una curiosità: lei non ha partecipato nè al Mondiale nè alla Champions nonostante ne avesse il diritto acquisito. Nel caso in cui riuscisse a qualificarsi alla Coppa America di quest’anno o alla Champions del prossimo anno lascerebbe nuovamente il posto a qualcuno o tenterebbe un’esperienza?  

La Champions penso proprio di sì…non ho mai partecipato ad u a competizione come quella….per quanto riguarda la coppa america, ovviamente sottoporrò la mia innovativa metodologia di asta e schieramento della formazione al Nepi. Come per la coppa d’Africa

Esatto ci ha anticipato la prossima domanda… lo sa che aspettano da meno tempo i tifosi della roma di vincere lo scudetto che noi di conoscere la sua metodologia di asta? 

Io le rispondo dicendo che quando andammo a piacenza a vedere la partita del dramma sportivo per cui tifiamo, spiegai dettagliatamente tale sistema. La memoria però è corta!

Su questo ha perfettamente ragione: quella partita fu un dramma! concludiamo con gioco, io le dirò un nome lei risponda con una sola parola che sia un aggettivo o una brevissima definizione. Iniziamo: Salah 

Faraonico

Gervinho

Sarei razzista

Biscotti Strimbuschistani

Poveracci

Drepanum

Terrone [ride]

Cyrano 

Indecifrabile

Kitikat 

Lestienne (storia dell’asta per il campionatino)

Piero Braglia

Io sto con piero. A ancona si festeggia la promozione

Pisa 1909

21 anni di Passione

La ringraziamo Mister Martino. Non le auguriamo niente, visti i precedenti, e le permettiamo di fare un appello finale ai suoi avversari, se vuole. 

Io più che un appello agli avversari vorrei rivolgermi alle persone che caricano le probabili formazioni sui diversi siti sportivi. Lo faccio con una semplice domanda: “ma su quali cazzo di base fondate le vostre cazzo di probabili formazioni?” Grazie per l’intervista, grazie per l’impegno, grazie la creatività ed il tempo che spendete nella cura della lega. Palrando con altri miei amici del mondo che avete creato, lo stupore è stata la reazione comune a tutti. Avete raggiunto il vostro obiettivo non solo con i partecipanti, ma anche con i potenziali futuri fantallenatori. Un ultimo pensiero mi è concesso?

Ovviamente. 

Forza Pisa. Il cuore nerazzurro batte ancora, la nostra lotta comincia ora! Buona domenica e buon fantacalcio a tutti!

Una risposta a “A tu per tu con…. Andrea Martino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...